“Mens sana in corpore sano” 

Procedura di Pace Personale (PPP)

Al riguardo Gary Craig scrive “La Procedura di Pace Personale che sto per esporvi non è solamente un mezzo per sentirsi "un pochino meglio. Quando sia capita veramente, questa tecnica dovrebbe diventare il fulcro centrale della guarigione per ogni persona su questo pianeta.

Ogni medico, terapeuta, guida spirituale e consigliere al miglioramento di se stessi al mondo dovrebbe usarla per aiutare gli altri e se stesso. In essenza la Procedura di Pace Personale comporta fare una lista di ogni AVVENIMENTO SPECIFICO, che ci abbia disturbato nel corso della nostra vita e poi sistematicamente applicare l'EFT per eliminarne le conseguenze dalla nostra esistenza.

Facendo questa cosa diligentemente saremo in grado di abbattere ogni albero negativo dalla nostra foresta emotiva e di conseguenza eliminare le cause maggiori dei nostri disturbi emotivi o fisici.

Questo fatto chiaramente porta ogni persona alla pace personale e di conseguenza contribuisce grandemente alla pace nel mondo. Vi sto dando uno strumento, che, se impiegato correttamente, darà sollievo a tantissimi problemi (un'istruzione di buona qualità o l'aiuto di un esperto ne aumenterà l'efficacia).

La semplicità d'uso e i risultati portentosi che possono essere ottenuti stanno rendendo questo strumento un obbligo per chiunque stia cercando aiuto, fosse anche per il più grave dei problemi.

Mi rendo conto che è una dichiarazione ardita, ma ormai lavoro con l'EFT da dieci anni, ho visto così tanti risultati sbalorditivi, per così tanti problemi differenti, che mi risulta facile, per non dire doveroso, farla. Il metodo è semplice (ritengo che ormai sappiate come praticare l'EFT).

1. Fate una lista di tutti gli eventi di cui riuscite a ricordarvi che vi hanno tormentato. Se non ne trovate almeno 50, o lo state facendo poco seriamente, o avete vissuto su un altro pianeta. Certe persone ne trovano a centinaia.

2. Mentre fate la lista vi potreste accorgere che alcuni eventi non vi disturbano più tanto; molto bene, ma metteteli nella lista in ogni caso. Il solo fatto che vi siano venuti in mente suggerisce che c'è bisogno di risolverli.

3. Mettete un titolo ad ogni evento, come se fosse la sceneggiatura di un film. Esempi: Papà mi ha picchiato in cucina – Ho rubato il panino a Suzie – Per poco non scivolavo e cadevo nel Gran Canyon – I miei compagni di classe mi hanno preso in giro, quando ho fatto quel discorso – La mamma mi ha chiuso nello sgabuzzino per due giorni – La signora Adams mi disse che sono stupido.

4. Quando avete finito la lista scegliete gli albero negativi più grossi del vostro bosco e applicate l'EFT fino a che o riuscite a riderci sopra o dite "non me lo ricordo neanche più."

Fate bene attenzione a tutti gli aspetti che potrebbero venire fuori e trattateli come se fossero alberi negativi del vostro bosco, quindi applicate l'EFT anche a loro, lavorate su ogni evento fino a che sia risolto.

Quando non riuscite a dare un voto, fra 0 e 10, a un film particolare dovete pensare che probabilmente lo state reprimendo, allora applicategli 10 sequenze di EFT prendendolo da tutti i punti di vista che vi vengono in mente.

In questo modo avete un massimo di probabilità di risolverlo. Quando avete segato gli alberi negativi più grossi, passate a quelli che sono i più grandi adesso. 5.

Proiettatevi almeno un film al giorno (gli eventi specifici), 3 sarebbe meglio, e fatelo per 3 mesi. Ci vogliono solo pochi minuti il giorno. Se mantenete il ritmo, dopo 3 mesi avrete risolto da 90 a 270 eventi specifici. A quel punto prendete coscienza di come il vostro corpo si senta meglio; noterete anche che la vostra "soglia di sconvolgimento" si è spostata, osservate come sono migliorate le vostre relazioni e quanti dei problemi, che avevate considerati buoni da portare dallo psicoterapeuta, sono semplicemente spariti.

Ripensate a qualcuno degli eventi specifici che avete trattato e constatate come adesso, quegli avvenimenti così carichi emotivamente, siano spariti nel nulla. Prendete nota di tutti i miglioramenti della vostra pressione sanguigna, del battito del polso e della respirazione.

Vi chiedo di prendere nota di queste cose facendoci molta attenzione, se non lo fate, i meravigliosi miglioramenti, che sono successi in modo impalpabile, rischiano di sfuggirvi. Potrebbe perfino capitare che diciate "Oh, già, non era poi proprio un problema". Con l'EFT succede anche questo, ecco perché ci richiamo la vostra attenzione.

6. Se prendete abitualmente delle medicine vi potrebbe venire la tentazione di smettere; per favore fatelo SOLO se il vostro medico è d'accordo.

joomla wellnessLorem Ipsum has been the industry's standard dummy text ever since the 1500s...